curlingtorino/blog Rotating Header Image

Curling

Continua a seguirci su Curling Italia

Da oggi è ufficialmente aperto il nuovo portale dedicato alle news sul mondo del curling. Dopo una lunga gestazione, siamo lieti di annunciare che Curling Italia sarà d’ora in poi il riferimento principale per leggere tutte le notizie riguardanti il nostro sport preferito.

Aggiornate quindi subito la lista dei vostri segnalibri se non volete perdervi neppure una news su tornei (da giocarsi in Italia o all’estero) campionati vari (nazionali, europei, mondiali) personaggi istituzioni regolamenti e, soprattutto, le nostre dirette per coprire i più importanti eventi dedicati al curling.

preview CURLING ITALIA

Indirizzo: http://www.curlingitalia.it/

Feed RSS: http://www.curlingitalia.it/feed/

Email: curlingitalia@gmail.com

Newsletter: in preparazione…

E tanti altri canali che stiamo testando in questi giorni…

Ci vediamo di là. :)

CURLING ITALIA brand

Tornei in Francia per la stagione 2008-2009

Calendario:

DATE

 LUOGO

 EVENTO

19 – 21 settembre 2008

PREMANON

Tournoi International du Haut-Jura
Torneo internazionale ad alta Giura

17 – 19 ottobre 2008

CHAMONIX

Tournoi International
Torneo Internazionale

15 e 16 novembre 2008

SAINT-GERVAIS

Tournoi International
Torneo Internazionale

9 – 11 gennaio 2009

MEGEVE

Challenge Sulpice
Sfida Sulpice

17 e 18 gennaio 2009

LES CONTAMINES

Tournoi International Open Air
Torneo internazionale Open Air

_

Date da confermare:
Tournoi International de Strasbourg, Strasburgo Torneo Internazionale
Tournoi International de Besançon, Besancon Torneo Internazionale
Tournoi International de Saint-Pierre, Saint-Pierre Torneo Internazionale
Viry-Cup Internationale, Viry Coppa del Mondo

Inverni freddi e laghi ghiacciati

Chissà come dovevano essere terribili gli inverni scozzesi quando il lago ghiacciava e si giocava a curling.  Un ghiaccio che doveva sopportare il peso di molti uomini e molte stones. Nel definire tale spessore era anche in uso una “regola militare” che indicava il grado di sicurezza. “Due pollici” di ghiaccio sosterranno un uomo, con “4″  può passare un militare a cavallo e con “6″ sul lago è consentito il transito anche a un carro militare.

Purtroppo il 15 febbraio del 1901 i curler del lago di Airthrey vissero un dramma b489_2.jpgindimenticabile. Il ghiaccio non sopportò il peso e due persone Fred Pullar e Kate Rutherford persero la vita. Da questo dramma gli scozzesi impararono che qualcosa nei loro inverni era mutato per sempre. Ma il freddo, il ghiaccio, e quindi il curling erano un modo di vivere e di essere per la gente di queste parti. Un vecchio di Ayrshire ricorda ancora oggi quando era bambino e le raccomandazione della mamma che dalla finestra diceva: “ragazzi non salite sul lago ghiacciato sino a quando non sono saliti i curlers”. Questa variazione climatica obbligò il Royal Caledonian Curling Club a dettare precise regole per giocare a curling su spazi naturali. Ghiaccio minimo garantito di uno spessore non inferiore ai 7 pollici (cm 17,5).

E fu così che il più importante torneo all’aperto detto “Grand Match”, sul lago di Menteith nel Perthshire, è stato giocato solo 33 volte negli ultimi 150 anni. Dopo il 1945 in 3 sole occasioni. Tutti ricordano ancora l’ultima volta. Era il 7 febbraio del 1979. Sul lago i club del nord contro il sud della Scozia. Si dice che tra giocatori e spettatori quel giorno erano in 10 mila.

doyle-cartoon.jpg

 

Pal Trulsen per Tromso 2018

Sono da poco state assegnate a Sochi le Olimpiadi Invernali del 2014, e già si stanno muovendo le città candidate per l’edizione del 2018.
La città sud coreana di Pyeong Chang tenterà per la terza volta l’assegnazione dei Giochi ma sembra davvero difficile un suo successo dopo due bocciature.
Il continente americano potrebbe portare avanti la candidatura di Denver ma se Chicago dovesse aggiudicarsi i giochi estivi, le possibilità sarebbero nulle.
Per quanto riguarda l’Europa, la città favorita sembrerebbe essere Monaco di Baviera, pur dovendo scontare la relativa vicinanza geografica con Sochi.
Recentemente si è invece fatta avanti la candidatura norvegese con la città di Tromso, e come sempre capita sono stati scelti dei personaggi, sportivi e non, che facciano da testimonial. E per la Norvegia non poteva certo mancare Pal Trulsen, un vero mito in terra scandinava per quanto ha saputo fare nel mondo del curling.
In rete si può già trovare il sito, per ora solo in lingua locale, con la candidatura e l’intervista a Pal Trulsen e ad altri campioni dello sport norvegese.

Curlingtorino festeggia i 50.000 contatti unici

Tra poche ore questo blog avrà raggiunto l’importante risultato di 50 mila contatti. Era il 7 dicembre 2006 quando abbiamo iniziato l’allestimento di questo blog. Da allora non abbiamo mai smesso di informare sul curling. Questo risultato ci gratifica e conferma che i nostri sforzi sono molto apprezzati da tutti voi.

Grazie a tutta la redazione. Grazie a voi che ci seguite.

Curling Center di Cortina: la pista non si traccia più

In queste ore, la Cortina del curling si è rianimata con l’avvio del torneo storico di giugno, quest’anno giunto alla sua 43ª edizione. La cosa che però al momento ci interessa in questa segnalazione riguarda le modalità di allestimento della pista. I gestori del Curling Center cortinese hanno acquistato 2 teli plastificati preforati su cui è serigrafata tutta la tracciatura completa della pista. Tempi quindi estremamente ridotti di realizzazione. L’impatto visivo, al termine della ghiacciatura sovrastante, è perfetto, con linee e colori netti senza sbavature. Questi teli sono stati acquistati direttamente in Canada dove sono nati per questo uso specifico. L’unica nota stonata è il costo di 3.500 Euro (+ spese di spedizione) per ogni pista.

p1000128.jpg

p1000146.jpg

Lancio preciso e vinci One Million Dollar

Il Grande Slam Canadese ha ufficializzato le date del programma gare per la stagione 2008-2009.

Si inizia con Waterloo (Ontario) dal 12 al 16 novembre 2008. Poi è la volta di Quebec City dal  3 al 7 dicembre 2008. Prima tappa del 2009, 21 – 25 gennaio, a Winnipeg. Ed è proprio qui che lo sponsor ha deciso di offrire ad un appassionato di curling la possibilità, con un solo lancio a disposizione, di vincere un milione di dollari. La prova di lancio farà parte del programma televisivo delle CBC  Sport. Il Direttore esecutivo del programma televisivo Scott Moore ha presentato questo concorso aggiungendo: “Noi tutti abbiamo guardato in Tv il curling e abbiamo di certo detto spesso, a noi stessi, io potevo riuscire in quel lancio se solo ne avessi avuto l’opportunita”. Mentre Ian Cunningham (Chef Operating Officer di Capital One Canada) ha sottolineato “Qual modo migliore per coinvolgere i fan del curling”. Da una gara su una pista regolamentare, al finalista verrà quindi data l’opportunità di posizionare lo stone su un segnalatore elettronico. E un milione di dollari sarà suo se vi riuscirà.

Non tutti amano il curling… ma così è troppo

news3520080612181139vandal_20080613.jpgFatti di cronaca sulle pagine dei giornali del Vernon in Canada in qualche modo legati al curling. Fatti assurdi ma tutto il mondo è paese. La notizia riguarda una richiesta di collaborazione della polizia locale per rintracciare e condannare il gesto folle di un vandalo che la sera del 18 marzo, armato di un ascia, si è scagliato contro la sede del curling center proprio nei giorni che avrebbero preceduto l’avvio del Mondiale donne. Di questo gesto vandalico la polizia del Vernon ha diramato una foto ripresa dalla telecamera di sicurezza. Al momento però non riescono a dare una identità alla persona e quindi chiedono alla cittadinanza di collaborare chiamando il numero 1-800-222-8477.

Intanto è bello ricordare che la raccolta fondi, da parte della cittadinanza del Vernon, per restituire i soldi rubati nelle stanze d’albergo agli atleti delle nazioni partecipanti al Mondiale, ha raggiunto la significativa somma di 10.000 Dollari.

La prima comunicazione di tornei arriva da Ascona

Dalla vicina Svizzera l’amico Gianfranco Mion ci segnala 2 date di tornei Open organizzati dal club locale Curling Club Ascona.
Ascona dista 230 km da Torino, si percorre l’autostrada Como Chiasso, poi, entrando in Svizzera, si prosegue verso Lugano Chiasso e quindi verso Locarno.
Entrambi possono ospitare un massimo di 24 team iscritti. Il primo è la “Coppa Ascona” e si gioca il 21, 22 e 23 novembre 2008. Nella passata edizione hanno partecipato team di Lugano, Chiasso, Zug, Zermatt, Wallisellen e ovviamente molti del luogo. Il secondo, denominato “Torneo delle Camelie”, è già nell’anno nuovo ed esattamente il 22, 23 e 24 gennaio 2009. Nella passata edizione troviamo iscritte Grasshopper, Baden Regio, Sunstar Basilea, Lugano, Chiasso.

Ricordo che sono tornei Open che si disputano sulla pista Siberia di Ascona. Chi è interessato decida con un anticipo e mi segnali la richiesta di iscrizione.La Pista Siberia di Ascona

Comitato Piemontese FISG: Conferenza Stampa di Chiusura

invito.jpg

Si svolgerà domani, 12 giugno, la Conferenza Stampa di Chiusura della Stagione 2007/2008 a cura del Comitato Piemontese FISG.

L’appuntamento è fissato per le ore 11.00 presso la Sala Mutimediale dell’Assessorato al Turismo, commercio e sport della Regione Piemonte.

UPDATE: abbiamo ricevuto e pubblichiamo:

Egr. Presidente,

a nome della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio voglio ringraziarla per la sua gentile collaborazione nella buona riuscita della conferenza stampa di questa mattina.
A chiusura della stagione sportiva 2007/2008 sono stati mostrati i dati di grande successo che hanno riscontrato gli sport su ghiaccio nella regione piemontese, sia a livello di pubblico che di qualità di atleti.  Sono inoltre stati premiati gli atleti che più si sono distinti a livello nazionale e internazionale nelle competizioni di questo anno sportivo.


Si allegano alla presente alcune fotografie relative alla giornata.

Certi di aver fatto cosa gradita, porgiamo i nostri più cordiali saluti.

Marco Bellion
Presidente FISG CR Piemonte

fisg1.jpg

fisg2.jpg

fisg3.jpg

CURLING ITALIA